Castelli, al via la sperimentazione dei quattro anni al liceo artistico Grue

Il Liceo artistico “Grue” di Castelli sarà l’unica scuola abruzzese ad accedere dal prossimo anno scolastico alla fase di sperimentazione dei percorsi quadriennali delle superiori.

L’importante novità, che potrebbe rilanciare l’istituto d’arte come scuola d’avanguardia e d’eccellenza tra gli istituti abruzzesi, coinvolgerà a livello nazionale altre 99 scuole scelte dal Miur per la sperimentazione dei quattro anni di liceo.

Questa nuova esperienza coinvolgerà la prossima classe prima e si articolerà nei successivi quattro anni, fino al diploma, in un curricolo che garantirà lo stesso livello culturale e di apprendimento per il raggiungimento delle competenze previste dalle indicazioni nazionali.

La decisione di aderire all’iniziativa ministeriale è stata fortemente voluta dalla dirigente Eleonora Magno e dal collegio docenti per un istituto che, seppure vanti una storia di oltre 110 anni e sia stato unluogo di formazione di numerosi talenti che si sono affermati nel campo dell’arte, del design e della ceramica, aveva negli ultimi anni una flessione nelle iscrizioni.

I ragazzi che si iscriveranno saranno accompagnati a sviluppare le proprie abilità, attraverso un alto profilo culturale, per acquisire quelle competenze che permetteranno loro sia di continuare gli studi universitari, sia di mettersi in gioco nel mondo del lavoro.

La sfida nasce anzitutto dalla posizione geografica della scuola, che in quattro anni, con un orario modulato su un tempo scuola prolungato e con una formula residenziale, mira a concentrare l’esperienza del Campus in un contesto unico per l’alta esposizione a contatti con l’arte. Inoltre, la necessità di un cambiamento e di un rilancio del Liceo punta a richiamare alunni motivati e disponibili a formarsi con un percorso di qualità. Non da ultimo la scuola assicura anche uno stretto rapporto con altre agenzie che faranno da supporto nel percorso di formazione quali la Camera di Commercio, gli ordini professionali, gli istituti bancari e le associazioni.

E per far conoscere al meglio le offerte del Grue è stato organizzato l‘Open Day “Frammenti di luce” in programma sabato 13 gennaio, a partire dalle 16 nella sede della storica istituzione liceale, cui sono invitati tutti gli alunni delle scuole medie e le loro famiglie. Otre ad un workshop e alla visita ai musei, i partecipanti incontreranno l’artista Giuseppe Stampone, con l’accompagnamento musicale degli Aura.