Teramo, migliorare la salute di chi lavora: il progetto voluto da Asl e Regione

Ultimo Aggiornamento: sabato, 13 Gennaio 2018 @ 17:05

E’ stata presentata questa mattina la nuova piattaforma web della Asl di Teramo, realizzata in collaborazione con la Regione Abruzzo. Un’iniziativa che si poggia sulla volontà di migliorare la salute dei lavoratori all’interno di aziende pubbliche e private, incentivando il consumo di frutta e verdura da inserire in appositi distributori automatici.

“La prima impresa ad aderire sarà proprio la Asl di Teramo”, ha sottolineato il direttore generale Roberto Fagnano, alla presenza anche del direttore amministrativo Maurizio Di Giosia e della direttrice sanitaria Maria Mattucci. Per iscriversi al progetto dell’azienda sanitaria basterà recarsi sul portale ufficiale della Asl, avere alcuni requisiti e completare quindi l’iscrizione. Il Sian, della direttrice Maria Maddalena Marconi, si occuperà di fare formazione a dirigenti e dipendenti.

“Le imprese avranno così un ruolo sociale, garantendo la salute dei cittadini sul posto di lavoro ed avendo di conseguenza meno dipendenti ammalati”.

Assente l’assessore regionale Dino Pepe, c’era invece l’assessore regionale alla sanità, Silvio Paolucci: “La prima forma di prevenzione è l’alimentazione – ha detto – Costituisce il 70 per cento anche per chi fa attività sportiva ad alti livelli. Investire sugli stili di vita e sull’alimentazione è molto utile, è l’unico modo per dare una mano alla sanità pubblica”.

Presenti anche Cesare Zippilli, presidente di Confindustria Teramo, ed Alfonso Marcozzi, presidente delle Piccole e Medie Imprese della Provincia di Teramo.