-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, nuova polemica sulla palestra di Cologna. De Vincentiis: “Amministrazione assente” (FOTO)

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 9:07

Riesplode la polemica per la mancata realizzazione della palestra a Cologna Spiaggia, popolosa frazione del Comune di Roseto.

A sollevarla è il presidente provinciale di Scelta Civica Flaviano De Vincentiis che all’epoca dell’accordo di programma tra il Comune e la cooperativa Città Futura era assessore ai lavori pubblici della Giunta Franco Di Bonaventura. Un accordo che prevedeva la realizzazione di un nuovo complesso residenziale in via Defense da parte della cooperativa che in cambio avrebbe realizzato la nuova piazza Redipuglia e la palestra a servizio della scuola. La piazza è stata realizzata, ma per la palestra ancora oggi non si conoscono i tempi.

Da parte della coop però non c’è alcuna negligenza. Il problema è che ad ogni cambio di amministrazione comunale, si decide anche di modificare la sede su cui costruire la nuova struttura a servizio della comunità colognese.

“Sta diventando una barzelletta la storia della palestra a Cologna Spiaggia”, sbotta De Vincentiis, “all’epoca l’amministrazione comunale del sindaco Di Bonaventura ebbe una felice intuizione con quell’accordo di programma. Il problema è che nel tempo, prima la Giunta Pavone, poi la nuova amministrazione hanno deciso di rimodulare la scelta del luogo su cui costruire la struttura. Quindi alla fine sono trascorsi 10 anni e a Cologna la palestra ancora non viene realizzata. In questo modo viene penalizzata un’intera comunità”.

Della palestra non c’è purtroppo ancora traccia. I consiglieri comunali di Casa Civica, Angelo Marcone e Mario Nugnes hanno già avuto incarico di presentare un’interrogazione. E De Vincentiis non risparmia qualche frecciatina al vice sindaco Simone Tacchetti che ha la delega ai lavori pubblici ed è un suo compaesano, entrambi risiedono infatti a Cologna Spiaggia.

“Lui era capogruppo a quel tempo, quindi conosce bene la situazione”, conclude il presidente di Scelta civica, “mi auguro davvero che la situazione possa sbloccarsi. Non vorremmo che si debbano attendere altri anni e un cambio di amministrazione per avere la palestra”.

La nuova proposta intanto prevede che la struttura venga realizzata su un terreno che confina con la scuola colognese. Il proprietario dell’area è disposto alla cessione purché un altro terreno da agricolo diventi edificabile per una nuova lottizzazione urbana in via dei Campi. Una cosa è certa, il parco pubblico su cui doveva sorgere la palestra su indicazione della precedente amministrazione Pavone non verrà più smantellato.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate