Giulianova, rimessaggio abusivo in collina scoperto dagli elicotteri della finanza

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:07

foto_1Giulianova. Scoperto e sequestrato un rimessaggio per caravan, roulotte e camper, completamente abusivo, sulla collina di Giulianova. I finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale abruzzese hanno sequestrato, infatti, un’area di 10.000 mq. adibita al rimessaggio di circa 350 mezzi tra roulotte, caravan e barche.

Un’attivita’ commerciale abusiva realizzata su una collina alle porte di Giulianova, la cui destinazione urbanistica, di fatto, e’ stata modificata da agricola a commerciale. L’area adibita al ricovero dei mezzi, ben nascosta tra la vegetazione e in parte coperta da tettoie mimetiche tali da renderne difficile l’individuazione dalle vie di comunicazione ordinarie, e’ stata scoperta grazie a una ricognizione degli elicotteri del corpo. Dalle indagini, condotte in collaborazione con il reparto territoriale di Giulianova, e’ risultato che il proprietario del terreno, oltre a non avere alcuna licenza per esercitare l’attivita’ commerciale, ha eseguito nel tempo lavori di trasformazione del suolo, sottraendolo alle coltivazioni agricole, realizzando manufatti senza le autorizzazioni edilizie. Per questo sono state sottoposte a sequestro sia l’area collinare che le tettoie di ricovero oltre ad alcuni container adibiti a deposito. La posizionefoto_2 fiscale dell’attivita’ commerciale abusiva passera’ al vaglio della compagnia della Guardia di Finanza di Giulianova per i conseguenti accertamenti tributari.