-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, via Ruetta Scarafoni sempre più dissestata. Colpa dei pini

Ultimo Aggiornamento: martedì, 24 Ottobre 2017 @ 16:15

Un tratto di circa 300 metri completamente dissestato e pericoloso, una carreggiata ridotta di almeno due metri.

E’ la situazione che ad oggi riguarda via Ruetta Scarafoni, la strada parallela a via Gramsci, nella parte alta di Giulianova, che porta al liceo scientifico “Curie”, verso l’ospedale e nel parcheggio a servizio dell’intera area circostante.

Marciapiede di fatto inesistente, cordoli spaccati, dossi che rappresentano una minaccia per chiunque. La colpa è anche in questo caso, come lo era stata per viale Orsini nord, delle radici dei pini che costeggiano Ruetta Scarafoni. Gli alberi sono presenti anche nell’ampio parcheggio e anche qui i danni sono evidenti. Addirittura qui le radici hanno scardinato il manto d’asfalto, salendo in superficie creando una ramificazione pericolosissima.

Due anni fa il Comune è stato costretto a sistemare delle transenne per impedire a pedoni e auto di percorrere questo tratto seriamente danneggiato. A lamentarsi erano stati anche gli studenti del liceo che hanno chiesto che tutta l’area venisse risistemata.

L’amministrazione giuliese ha assicurato che degli interventi verranno eseguiti. Per la verità si pensava che le opere di eliminazione delle radici invasive dei pini venissero eseguite già entro questa estate, subito dopo gli interventi su viale Orsini. Manca però ancora il progetto esecutivo. Mentre la situazione è peggiorata a vista d’occhio negli ultimi 12 mesi.

Comunque il Comune ha già fatto sapere che le modalità di intervento saranno le stesse adottate già al lido, cercando di ingabbiare le radici con una griglia metallica e creando anche dei punti di drenaggio.

I lavori in questo caso non interesserebbero solo via Ruetta Scarafoni, ma anche gran parte del parcheggio visto che alcuni stalli, a causa del dissesto del manto d’asfalto, sono praticamente inutilizzabili.

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate