-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Alba Adriatica, le scuole “scoprono” la spiaggia del fratino e del giglio di mare FOTO

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 0:48

Alba Adriatica. Gli studenti dell’istituto comprensivo scoprono le peculiarità della spiaggia del fratino e del giglio di mare.

 

Oltre alla natura, i protagonisti della terza edizione del Fratino Day, sono stati i piccoli studenti delle scuole di Alba Adriatica, che hanno visitato la piccola oasi verde sul litorale sud di Alba Adriatica.

Iniziativa promossa dal WWF di Teramo con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Alba Adriatica e dell’Area Marina protetta Torre del Cerrano.

 

Visite guidate per gli studenti che hanno avuto modo di osservare la vicino tutte le particolarità dell’area in questione. Terreno fertile per la nidificazione del piccolo uccello trampoliere e della nascita di alcune essenze arboree da proteggere e valorizzare anche ai fini turistici (tra tutte il giglio di mare).

 

A condurre i piccoli sulla spiaggia c’era Fabiola Carusi, referente del “salvafratino” per il WWF Abruzzo, oltre al sindaco Tonia Piccioni e all’assessore alla pubblica istruzione Alessia Ventura.

 

” Per noi è un motivo di orgoglio e soddisfazione aver destinato un ampio tratto di spiaggia a questa funzione”, sottolinea il sindaco Tonia Piccioni, ” così come giornate di questo genere rivestono una grossa valenza sul piano della sensibilizzazione delle giovani generazioni, anche in considerazione del fatto che persone animate da scarso senso civico hanno vandalizzato in passato l’area. Abbiamo avviato un percorso teso alla tutela ambientale, grazie alle segnalazioni del WWF, che mira a riconquistare la Bandiera Blu e avere aree protette rappresenta un elemento qualificante in questa direzione”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate