-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montorio, “furbetti” in albergo pur con seconde case. Al via i controlli

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 18:53

Tanti disagi, il freddo, la luce che manca per diversi giorni e la necessità di lasciare le proprie case per trovare riparo nelle strutture ricettive della costa. Sono stati in diversi i cittadini di Montorio che, in maniera autonoma o attraverso la richiesta al Comune, si sono spostati negli alberghi costieri dopo le nevicate dei giorni scorsi che hanno causato la lunga mancanza di corrente elettrica e le scosse di terremoto.

Ma, a quanto pare, sarebbero arrivate alle orecchie dell’amministrazione alcuni casi di furbetti che, pur avendo a disposizione una seconda casa al mare avrebbe approfittato della situazione per concedersi qualche giorno di vacanza a spese della Protezione Civile.

Così il sindaco di Montorio, Gianni Di Centa, ha preparato già da stasera una disposizione con la quale invita tutti i cittadini che hanno casa agibile e l’energia elettrica riattivata a rientrare nelle proprie abitazioni.

“Ho sentito di qualche polemica a riguardo”, conferma Di Centa, “per questo ho provveduto a farmi inviare dalla Protezione Civile i nominativi dei miei concittadini ospiti degli alberghi sulla costa, in modo da effettuare i necessari controlli e far restare nelle strutture solo coloro che realmente ne hanno la necessità”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate