-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, nasce il Comitato per la Pedonalizzazione

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 5:43

Lungomare_giulianovaGiulianova. Un gruppo di cittadini giuliesi, unitamente al Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramo, il Circolo Legambiente di Giulianova, il WWF provinciale di Teramo e il Centro di Educazione Ambientale “G. Torresi” di Giulianova ha costituito il “Comitato per la pedonalizzazione – Giulianova”.

Prime iniziative del Comitato sono due distinte raccolte firme: una per la pedonalizzazione di via Nazario Sauro e l’altra per la pedonalizzazione del lato est del Lungomare Zara.

“Via Nazario Sauro – afferma il comitato – è il “salotto buono” di Giulianova Lido. La strada, unitamente alle traverse laterali, ha una forte vocazione turistico-commerciale. La presenza di una pista ciclabile sul lato sud, a collegamento con la pista del lungomare, costituisce un ulteriore elemento qualificante della via, che in tutte le stagioni è luogo di incontro di giuliesi e turisti. La mancata pedonalizzazione permanente, però, vanifica in gran parte il ruolo di spazio di incontro e socializzazione che ha la strada”.

Il Comitato, quindi, propone la chiusura permanente al traffico motorizzato, con sistemazione della via, in modo che la stessa, insieme a Piazza Fosse Ardeatine, come accade in altre città (vedi S. Benedetto del Tronto) diventi un punto di incontro e socializzazione per l’intera città, favorendo attività all’aperto, anche

complementari a quelle commerciali esistenti, migliorando la fruibilità della pista ciclabile e diventando luogo privilegiato per manifestazioni e iniziative culturali, civili, ludiche e turistiche.

Per quanto riguarda il lungomare Zara est la proposta è analoga.

“Il lungomare monumentale di Giulianova – precisa il Comitato – è uno dei simboli della città. Oggi è utilizzato alla stregua di un’autostrada, con due carreggiate separate. La pedonalizzazione della parte est permetterebbe di creare una “piazza a mare”, con relativa pista ciclabile, unendo l’attuale marciapiede alla zona verde centrale, in modo da realizzare uno spazio urbano di eccezionale valore, utilizzabile per manifestazioni, incontri o semplici passeggiate”.

Il Comitato propone di far confluire il traffico motorizzato sull’attuale corsia ovest, abbastanza ampia da accogliere una strada a doppia percorrenza. Si conserverebbero almeno alcuni dei posti auto esistenti, incluse le isole centrali, poiché solo una quota minoritaria di posteggi è localizzata nella parte est.

“Il grande spazio ciclopedonale, analogamente a quanto già realizzato in altre città (Rimini, Riccione, ma anche nella vicina Porto d’Ascoli) – evidenziano i promotori della proposta – costituirebbe un sicuro richiamo per residenti e turisti e potrebbero trovare posto anche piccole attività commerciali, che arricchirebbero l’offerta turistica della città”.

La raccolta firme avrà inizio già da sabato prossimo (per continuare la domenica

successiva e nei fine settimana seguenti) presso i banchetti istituiti in Via Nazario Sauro.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate