venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTortoreto, concorso di idee per la nuova scuola: la proposta del comitato...

Tortoreto, concorso di idee per la nuova scuola: la proposta del comitato genitori

Un concorso di idee per pianificare la scuola del futuro. Dalle intenzioni, palesate nel corso di un recente incontro, con commissario e dirigenza scolastica, alla richiesta ufficiale, sostanziata con una lettera nella quale vengono riassunte ragioni e obiettivi della richiesta.

 

 

In coincidenza con lo stop alle lezioni per la vacanze di Natale, il “neo-costituito” comitato dei genitori ha inviato una lettera al commissario straordinario al Comune di Tortoreto, Francesco Tarricone. Una nota nella quale il comitato, guidato da Alfonso Celi, sottolinea gli “spazi” previsti nel disegno di legge sul Bilancio governativo, per poter finanziare interventi di edilizia scolastica. Un’opportunità da prendere al volo, non rinviabile, secondo il comitato. Nell’idea governativa “Italia Sicura”, infatti possono essere intercettati finanziamenti per le scuole nel trienno 2017-2019 a fronte di progetti esecutivi.

 

 

“ L’unica certezza al momento”, si legge nel documento, “ è l’individuazione nel Prg di un’area destinata agli insediamenti scolastici. Il primo passo è quello di stilare un progetto, renderlo esecutivo in brevissimo tempo, cavalcare le nuove forme di finanziamento e finalmente ottenere un polo scolastico dotato di tutte le strutture accessorie e riunire tutta la didattica in uno stesso sito, con un miglioramento della stessa offerta formativa”. La proposta è quella di lanciare un concorso di idee, già nella fase commissariale, e consentire poi ai nuovi amministratori di avere uno strumento sul quale muoversi, senza perdere ulteriore tempo.

 

 

Per far questo, sempre secondo il comitato dei genitori, andrebbe istituita una commissione composta da figura istituzionale, genitori e rappresentanti del mondo scolastico. La richiesta al commissario è quella di stanziare una somma per premiare al vincitore del concorso di idee e di guadagnare tempo prezioso. Chi andrà alla guida del Paese, il prossimo giugno così facendo, avrebbe già in mano qualcosa di concreto.

 

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES