-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Martinsicuro, il mercato ittico ora è realtà VIDEO

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 14:22

Martinsicuro. Un obiettivo che si materializza e un’opportunità importante, nel rispetto delle norme di materia, per gli operatori della piccola pesca.

 

Un filiera a miglio zero, all’interno di una struttura contestata alle origini, ma che ora è diventata una sorta di patrimonio irrinunciabile per la cittadina, sotto molteplici aspetti.

 

Questa mattina, infatti, è stata inaugurata la pescheria all’interno del centro polifunzionale della pesca, sul lungomare nord di Martinsicuro. Un vero e proprio mercato ittico dove gli operatori della piccola pesca avranno l’opportunità di conservare e vendere il pesce di giornata.

 

Al simbolico taglio del nastro oltre al sindaco Paolo Camaioni e dell’assessore al demanio Massimo Corsi, c’era anche l’assessore regione Dino Pepe e Nino Bertoni, presidente di Flag Costa Blu. E poi gli operatori della pesca, le associazioni e altre autorità cittadine.

 

“Un giorno memorabile” lo ha definito il sindaco Paolo Camaioni che ha ripercorso a ritroso tutto il sentiero solcato per giungere all’inaugurazione del piccolo mercato ittico. Dalla progettazione preliminare, al finanziamento della Regio e (il costo complessivo dell’intervento è stato di 60mila euro, 20 dei quali con fondi regionali) alla realizzazione dell’opera, che poi va ad arricchire la struttura del lungomare nord.

 

Soddisfazione è stata mostrata anche dall’assessore regionale Dino Pepe, che ha lanciato una sorta di invito a ristoratori, titolari di stabilimenti balneari: quello di valorizzare il “pesce a miglio zero” e di rifornirsi dagli operatori locali. Stesso invito alle mense pubbliche e scolastiche.

 

Quello odierno è stato un momento molto atteso anche dagli operatori della piccola pesca. Franca Ferreri, presidente dell’associazione Martinpescatore, ha sottolineato il traguardo, non dimenticando un passaggio importante. ” Ora abbiamo un luogo dove vendere il pesce” ha detto, ” manca il luogo dove poterlo pescare”. Il riferimento è legato alle problematiche dell’approdo e del suo insabbiamento. ” Se qualche giorno non saremo qui”, ha detto, “è perché non siamo riusciti a pescare per i problemi che vanno risolti e su questo punto faccio un appello alla Regione”.

 

La nuova pescheria conta 10 postazioni di vendita (8 assegnate), di celle refrigeranti e di tutte le attrezzature utili per commercializzare il pescato nel rispetto delle norme igienico-sanitarie. Da domani giovedì 22 dicembre, il piccolo mercato ittico sarà aperto a tutti gli effetti.

 

[mom_video type=”youtube” id=”QqOLnrh7SSE”]

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate