- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
sabato, Giugno 25, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTeramo, la maggioranza si "autosuggerisce" di rimuovere i dossi in via De...

Teramo, la maggioranza si “autosuggerisce” di rimuovere i dossi in via De Gasperi

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 13:35

Fratelli D’Italia-Alleanza Nazionale di Teramo chiede di rimuovere i dossi rialzati nei pressi della nuova rotonda di via De Gasperi.

“Il coordinamento comunale di Teramo del partito prima di entrare nel merito dell’argomento, specifica come la presente non sia assolutamente una critica ma un chiaro suggerimento sperando che, la possibilità di voler modificare le cose a lavori ancora in corso, sia benevolmente accolta evitando magari di dover ritoccare l’opera a lavori poi conclusi. Ci sembra inopportuno infatti il posizionamento dei dossi rialzati in quella zona dato che non vi è reale pericolo in quanto per forza di cose gli automobilisti devono decelerare nel momento in cui accedono al rondò. A margine della nostra segnalazione entriamo nel merito dei mezzi di soccorso che insieme a quelli di pronto intervento sono i più esposti. Vi è un parere del Ministero dei Trasporti che specifica come i dossi non possono essere installati indistintamente su tutti i tipi di strade ma solo «in zone residenziali, in parchi pubblici, privati e nei residence», l’adozione poi è espressamente vietata «su strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per i servizi di soccorso e di pronto intervento»”.

E continuano: “Non osiamo pensare infatti cosa possa accadere nel momento in cui un mezzo di soccorso trasporti un ferito grave o comunque una persona in pericolo, sarà costretto a frenare e riaccelerare di continuo, perdendo minuti preziosi che a volte possono fare veramente la differenza tra la vita e la morte tralasciando anche gli sbalzi a cui sarebbe costretto l’individuo trasportato. Dunque il nostro – si conclude nella nota – è un suggerimento chiaro di rivedere lo stato delle cose. Riserviamo dunque l’ipotesi di portare in consiglio comunale una mozione specifica insieme a quella sull’accattonaggio”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'