-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Martinsicuro, tuffo in mare per evitare l’arresto: pusher nordafricano bloccato sulla riviera

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 11:12

Martinsicuro. Spacciatore si tuffa in mare, sul litorale di Martinsicuro, per evitare di essere arrestato. In acqua l’uomo cerca di disfarsi di tre ovuli, contenenti circa 15 grammi di eroina, ma la trovata, estemporanea, si rivela inutile.

 

E’ stato un inseguimento movimentato, con relativo arresto, quello che hanno attuato in mattinata gli agenti di una volante della polizia impegnata in specifici controlli sul litorale di Martinsicuro.

 

Gli uomini in divisa stavano controllando alcuni stranieri sulla riviera, in uno dei punti solitamente “scelti” dai pusher per lo spaccio di droga. L’uomo, un 30enne nordafricano, alla vista dei poliziotti ha pensato bene di fuggire verso la spiaggia.

 

Ne è nato un inseguimento vecchio stile, sulla sabbia, con il 30enne che ad un certo punto si è tuffato in acqua con il chiaro obiettivo di disfarsi dell’eroina che aveva addosso. Impresa vana. Il giovane è stato bloccato con la preziosa collaborazione di alcuni bagnini in servizio in quella zona, mentre alcuni turisti che hanno osservato la scena hanno recuperato gli ovuli con l’eroina da spacciare. Per il 30enne è poi scattato l’arresto.

 

 

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate