-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, a rischio la riapertura dei campi da tennis

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 6:48

Silvi. A causa di leggi nuove, cavilli burocratici e situazioni, ritenute paradossali dal Circolo Tennis locale, è a rischio la riapertura degli storici campi da tennis di Silvi Marina, in Piazza Marconi 2.

Costruiti alla fine degli anni ’60 dall’allora ex A.A.S.T., Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Silvi, passati negli anni novanta all’ A.P.T.R. ed ora alla Regione Abruzzo e da sempre gestiti, mediante apposita convenzione, da uno dei più antichi sodalizi sportivi tennistici Abruzzesi il Circolo Tennis Silvi, ora denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Tennis Silvi, che da sempre li ha curati, manutentati e resi uno dei posti più belli di Silvi.
‘In data 29 Marzo 2016 la Regione Abruzzo, Dipartimento Turismo Cultura Paesaggio, con una nota richiede il rilascio della struttura sportiva entro il 30/04/2016, concedendo meno di un mese di tempo “al fine di permettere a questo ente di assumere determinazioni in merito all’utilizzo del bene ottemperando ai principi di interesse pubblico”.

Ovviamente per una associazione come la nostra “non profit” ricevere tale “sfratto esecutivo” considerando che da sempre si è provveduto a rendere fruibile la struttura per la collettività e soprattutto per i turisti, organizzando manifestazioni Nazionali ed attività di Scuola Tennis anche Gratuita, è stato come un “fulmine a ciel sereno”’, dichiara l’associazione tennistica silvarola.

‘Infatti da subito ci siamo prodigati per far comprendere che a questo punto dell’anno tutte le attività sportive tennistiche sono state programmate ed assegnate e che quindi tale decisione così repentina non era opportuna.
Pertanto con una nostra lettera datata 01/04/2016, considerando che nel frattempo ci è stata assegnata dalla Federazione Italiana Tennis l’organizzazione dei Campionati Italiani a Squadre Ladies 40 dal 01 al 03 luglio 2016, abbiamo chiesto una proroga per il rilascio al fine di poter svolgere tutte le attività programmate nell’interesse della collettività sportiva e non.

Di tutta risposta l’ufficio regionale di cui sopra in data 20 aprile, ci ha comunicato che è intenzione della Regione stessa “destinare l’impianto sportivo in oggetto all’amministrazione comunale di Silvi Marina…”’, si insiste nella nota.

‘A questo punto ci chiediamo perchè questa decisione a stagione già programmata?
Poiché noi come associazione dal 1 maggio non saremo più legittimati ad essere su quei campi e quindi a poterli ripristinare per poi riaprirli, qualcuno lo farà? Siamo certi che in questo modo si ottempera “ai principi di interesse pubblico”?

Da parte nostra due certezze, la prima di aver fatto negli anni del nostro meglio per la pratica e la promozione dello sport, con il riconoscimento dei turisti e di tutti gli amanti del tennis giocato e non chiacchierato, la seconda che tante attività già programmate non potranno essere svolte sui predetti campi da tennis ad iniziare dal campionato maschile e femminile D1 che avrà inizio domenica primo maggio e che, grazie alle vicende predette, sarà disputato a Marina di Città S. Angelo anziché in Silvi’, conclude l’Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Tennis Silvi.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate