-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Una “due giorni” teramana per il presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 7:54

L’Ateneo teramano ospiterà giovedì e venerdì prossimi Paolo Grossi, eletto lo scorso febbraio Presidente della Corte Costituzionale. Su invito della Facoltà di Giurisprudenza, Grossi presenterà nel pomeriggio di giovedì 28, alle 16.30, nella Sala delle lauree della Facoltà, il suo ultimo libro dal titolo “Ritorno al diritto” (Laterza 2015), un saggio sul “recupero della ineludibile relazione che vincola il diritto alla società e alla storia”. Il libro, alla presenza del rettore Luciano D’Amico e del preside della Facoltà di Giurisprudenza Floriana Cursi, sarà presentato da Paolo Ridola, dell’Università Sapienza di Roma, e da Fabrizio Marinelli, dell’Università di L’Aquila, che saranno coordinati da Paolo Marchetti, docente di Storia del diritto italiano all’Università di Teramo.

Nella giornata di venerdì, invece, alle 9.30, nell’Aula Magna, il Presidente della Corte Costituzionale terrà una lectio magistralis dal titolo Diritto e fatti economici. Italia, Europa e spazio globale.

Dopo la lectio magistralis di Paolo Grossi, interverranno Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura; Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo; Federica Chiavaroli, sottosegretario alla Giustizia; Andrea Mascherin, presidente del Consiglio Nazionale Forense.

Paolo Grossi, giurista e storico italiano, è nato nel 1933 a Firenze. Si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Firenze. Subito dopo la laurea è diventato prima assistente universitario, poi docente incaricato di Storia del diritto italiano all’Università degli Studi di Siena.

Nel 1963 assume la stessa cattedra presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, dove tra il 1964 ed il 1966 è Preside di Facoltà.

Dal 1966 è docente di Storia del diritto italiano alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Firenze, dove insegna anche Diritto Comune, Storia del diritto canonico e Diritto canonico e assume, tra il 1972 ed il 1975, l’incarico di Preside di Facoltà.

Nel 2006 lascia l’Università di Firenze per insegnare alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

Nominato giudice costituzionale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il 23 febbraio del 2009 lascia la cattedra universitaria per prestare il giuramento di giudice.

Grossi ha ricevuto numerose lauree honoris causa in Giurisprudenza, è socio della prestigiosa Accademia Nazionale dei Lincei e presiede la classe di Scienze giuridiche economiche e sociali dell’Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria”.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate