-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, gli Atc Vomano e Salinello bypassano Pepe e scrivono a D’Alfonso

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 8:35

“Riprendere il dialogo nella sua interezza”, superando l’impasse nel quale il mondo venatorio sembra essere ripiombato e bypassando l’operato che l’assessore regionale competente sta attuando con frange “più ristrette “ di cacciatori.

A scrivere al presidente Luciano D’Alfonso sono i presidenti degli ambiti territoriali di caccia Vomano e Salinello, Franco Porrini e Francesco Sabini, per chiedere al Governatore un incontro pubblico dopo un primo incontro svolto diverse settimane fa a Castelnuovo Vomano.

“Nell’occasione”, scrivono i due presidenti, “abbiamo chiesto chiarezza e legalità da parte della Regione Abruzzo relativamente alle scelte operate sul Calendario Venatorio. Abbiamo presentato le criticità che sono emerse nel corso del tempo, anche nei rapporti con gli uffici regionali preposti. Abbiamo ascoltato le parole dell’assessore, dei dirigenti e dei funzionari dell’Ufficio Caccia che sono intervenuti. Da ultimo anche il compendioso intervento del Presidente della Provincia di Teramo Renzo Di Sabatino. Un momento che ha fortemente arricchito il dialogo e tracciato un percorso che speravamo fosse intrapreso da subito”.

Ma, a quanto pare, alle migliori intenzioni non sono seguiti altrettanti fatti, con la critica fatta allo stesso assessore regionale Dino Pepe, reo, a detta dei cacciatori, di attuare riunioni che non coinvolgerebbero le associazioni venatorie, agricole e ambientaliste insieme agli Atc. Per questo motivo arriva dai due presidenti la richiesta di concordare al più presto un incontro con lo stesso D’Alfonso per trovare una soluzione definitiva alle problematiche dei cacciatori.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate