Teramo, la denuncia della Cgil: “La Asl assume chi vuole?”

Mattinata da puntini sulle i da parte del segretario provinciale della Fp Cgil Teramo, Amedeo Marcattili.

Qualcosa non andrebbe nelle modalità di assunzioni in seno alla Asl di Teramo ed il riferimento è ai posti da centralinisti, personale per immissione dati e magazzinieri.

“La Asl dovrebbe in primis controllare sul portale della Provincia di Teramo la presenza di eventuale personale – ha spiegato Marcattili – In seconda battuta dovrebbe dare il diritto di precedenza (che scadrà il prossimo agosto; ndr) e solo dopo si può fare riferimento ai Centri per l’Impiego”.

Secondo Marcattili, “la Asl sta assumendo tramite agenzia Etjca o altre cooperative, che rappresentano comunque un costo in più per l’azienda. Non è che si vuole arrivare alla scadenza del diritto di precedenza per assumere poi chi si preferisce?”.