Teramo, in partenza un nuovo corso per diventare revisore dell’energia

Una nuova figura professionale che possa affiancare i cittadini durante il percorsa di efficientamento della propria abitazione. Si chiama energy auditor, revisore dell’energia, il nuovo professionista deputato proprio all’efficienza energetica nel settore residenziale che, grazie al progetto Enact (Energy Auditors Competences, Training and profiles), nell’ambito del programma europeo Erasmus+, preparerà i nuovi lavoratori, grazie al coordinamento dell’Aisfor(Agenzia per l’Innovazione, lo Sviluppo e la Formazione), che coinvolge l’Italia, la Spagna, il Portogallo e la Polonia. Anche Agena, l’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Teramo, è coinvolta come partner tecnico del progetto, in rappresentanza delle agenzie locali per l’energia, aderenti alla rete Renael.

La nuova figura professionale dovrà tenere conto, da un lato, delle esigenze sempre più marcate sul fronte del risparmio energetico e dall’altro delle richieste sempre più pressanti di un mercato del lavoro alla ricerca di figure qualificate e competenti in settori nuovi, tra i quali spicca senz’altro quello del ‘verde’ e dell’energia.

Per diventare Energy Auditor bisognerà seguire un corso on line di 80 ore, al termine del quale il professionista potrà eseguire diagnosi energetiche e identificare le misure da adottare, il calcolo del ritorno economico nel tempo delle possibili soluzioni, nonché definire il piano temporale di efficientamento dell’edificio analizzato.

Il corso, che prevede un esame finale, è totalmente gratuito ed è rivolto a laureati e diplomati in materie tecnico scientifiche che vogliano operare nel settore energetico con particolare riferimento allo svolgimento di diagnosi energetiche nel residenziale.