-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, Ruffini plaude all’ecogiunta e invita Brucchi a sostenere la ciclopedonalità

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 12:21

claudioruffiniTeramo. Il Consigliere regionale del PD Claudio Ruffini è intervenuto a proposito delll’iniziativa del sindaco di Teramo Maurizio Brucchi relativa all’utilizzo delle bici da parte della giunta comunale.

E’ sicuramente una buona iniziativa sostenere l’uso della bicicletta in città soprattutto se a farlo sono gli amministratori” ha detto Ruffini, il quale ha ricordato anche che su questo tema il Gruppo regionale del Pd ha predisposto il progetto di legge regionale Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica.

“Vista la sensibilità dimostrata” ha aggiunto “chiediamo a Brucchi di fare un ulteriore passo in avanti sulla mobilità ciclistica, sostenendo una celere approvazione del nostro progetto di legge in Consiglio regionale”.

Il progetto di legge, infatti, punta alla promozione della ciclabilità e della ciclopedonalità in tutti i suoi aspetti, come elemento della mobilità sostenibile urbana ed extra-urbana.

Il cuore della legge sta proprio nel suo aspetto pianificatorio: province e comuni sono chiamati a programmare gli interventi in favore della ciclabilità, completando e distribuendo sul territorio l’effetto applicativo del Piano regionale.

“La nostra legge” ha detto Ruffini “assegna un ruolo importante agli Enti locali che per primi dovranno misurarsi non solo nella promozione dell’uso della bicicletta, ma anche nel favorire la creazione di nuovi spazi che diverranno anche un modello sostenibile di concepire lo sviluppo edilizio del territorio. Ci auguriamo, quindi, che l’operazione ecogiunta non si limiti all’acquisto di poche bici utilizzate per lo più dal sindaco e dai suoi assessori. Ci aspettiamo che Brucchi vada avanti, prevedendo una serie di opere (parcheggi per bici, marciapiedi, piste ciclabili e ciclopedonabili, realizzazione di sottopassi e sovrappassi ciclabili e ciclopedonali, dotazioni infrastrutturali utili alla sicurezza del traffico ciclistico e motorizzato) affinchè questa iniziativa non resti un caso isolato”.

Nel testo si prevede anche che i Comuni inseriscano nei regolamenti edilizi norme per la realizzazione di spazi appositi negli edifici residenziali e produttivi, ma anche nelle strutture pubbliche.

Ruffini, dunque, lancia la “sfida” al sindaco Brucchi. “Se ci crede davvero” ha concluso “noi del Pd gli abbiamo indicato la strada da percorrere”.

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate