Comunica via sms il suicidio: donna teramana salvata da poliziotti

Cellino Attanasio. Venerdì scorso la Sala Operativa della Questura di Teramo – “113” – è stata contattata da personale sanitario del locale nosocomio, reparto psichiatria, in quanto una paziente teramana, di 42 anni, aveva manifestato via SMS al proprio medico curante l’intenzione di suicidarsi.

Immediatamente i poliziotti hanno attivato il dispositivo di ricerche, interessando anche le altre forze di polizia, riuscendo così a localizzare l’ultima presenza telefonica a Teramo e successivamente nel comune di Cellino Attanasio.

Le ricerche si sono protratte fino a domenica, quando nella mattinata il poliziotto in servizio al “113”, riuscendo a contattare via filo la donna, è riuscito a mantenerla in linea, permettendo così la localizzazione e l’intervento degli Agenti sul posto, unitamente ai Vigili del Fuoco e personale sanitario della ASL.

La donna è stata poi ricoverata presso l’Ospedale.