-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto aderisce alla rete NETCET per la tutela dei cetacei e delle tartarughe

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 20:21

Roseto. Dopo lo straordinario evento della deposizione e schiusa dei nidi di tartaruga “Caretta Caretta”, avvenuto il 14 settembre 2013 sul litorale rosetano, Roseto degli Abruzzi ha aderito alla Rete di città “NETCET: insieme per la tutela di Cetacei e Tartarughe Marine”.

Questo network ha l’obiettivo di promuovere il ruolo delle città nella tutela dei Cetacei e delle Tartarughe Marine in Adriatico attraverso azioni di educazione e informazione sulla presenza e la necessità di tutelare questi animali. L’adesione a NETCET non richiede alcun contributo finanziario e fa parte del progetto europeo NETCET (www.netcet.eu) finanziato dal programma IPA Adriatico di Cooperazione Transfrontaliera.

Diventando membro di questo network il Comune di Roseto degli Abruzzi avrà la possibilità di pubblicizzare le attività rivolte alla tutela di cetacei e tartarughe marine sul sito web del progetto NETCET, consultare un forum dedicato a queste tematiche (http://www.netcet.eu/city-network) e partecipare allo sviluppo di strategie comuni per la tutela di questi animali.

“Dopo lo straordinario evento della nascita delle tartarughe “Caretta Caretta” sul nostro litorale abbiamo deciso di lavorare sullo sviluppo del turismo ecocompatibile – sottolinea il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone – grazie all’adesione a NETCET avremo la possibilità di presentare la nostra esperienza e le strategie elaborate durante Conferenza Finale di progetto che si terrà a Venezia il 3 e 4 dicembre 2015”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate