Pineto, al via i progetti Piedibus e Bicibus

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:37

Pineto. Partiranno entro aprile i progetti Bicibus e Piedibus voluti dall’Amministrazione Comunale. La presentazione è avvenuta ieri sera al Palazzo Polifunzionale, alla presenza di numerose famiglie insieme ai bambini, in un incontro al quale hanno partecipato anche il comandante della Polizia del Cerrano Giovanni Cichella, il presidente di Legambiente-Fiab Giulianova Alessandro Tursi, la diabetologa Valeria Montani, il dietista del reparto di Pediatria del San Liberatore di Atri Francesco Di Donato, oltre all’assessore all’Istruzione Daniela Mariani e al sindaco Robert Verrocchio.

L’incontro è stato moderato da Pasquale Argento, presidente del consiglio d’istituto del “Giovanni XXIII”.

“Ci siamo fatti promotori di questi progetti perché crediamo nel loro grande valore sociale ed educativo – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione Daniela Mariani – Andare a scuola a piedi o con la bici, ovviamente adeguatamente accompagnati, porta al bambino una maggiore conoscenza del suo territorio e delle regole, anche stradali. Rappresenta anche una maniera diversa di socializzare, di conoscere la legalità, e di prevenire l’obesitàinfantile. Si tratta di un nuovo modo di intendere il tragitto casa-scuola che è capace di creare nuove reti sociali anche per i genitori e le famiglie”.

Per ciò che riguarda il Bicibus, la sperimentazione partirà dalla primaria del plesso di Pineto Centro, una scelta dovuto anche “ad una conformazione più adatta del territorio”, ha spiegato il comandante Cichella. Per il Piedibus, al momento si sta valutando l’adesione dei volontari, che dovranno accompagnare i bimbi a scuola, per capire da quale plesso iniziare la sperimentazione, per poi allargare il progetto ad altri plessi a partire da settembre.