Sant’Omero, fallisce furto notturno alle Poste: ladri non riescono ad aprire la cassaforte

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:40

Sant’Omero. Entrano all’interno dell’ufficio postale, poi armati di fiamma ossidrica cercano di forzare la cassaforte.

 

Il colpo, però, va in fumo perchè la banda, forse distratta da qualcosa di dilegua.
Tanti danni, prodotti all’ufficio, ma zero bottino per i ladri che la scorsa notte hanno tentato di svaligiare la cassaforte delle poste di Sant’Omero.
La banda si è introdotta nel locale tagliando, con una mola, il dispositivo di chiusura della porta secondaria, riservata all’ingresso del personale.
Una volta dentro, i banditi hanno focalizzato tutte le attenzioni sulla cassaforte, che hanno cercato di aprire con la fiamma ossidrica. Il forziere, però, ha tenuto, mentre nel frattempo è scattato il sistema di telesorveglianza collegato con la direzione centrale. E questo nonostante la banda avesse cercato di isolare l’impianto di allarme.

 

 

Il colpo è andato in fumo e i banditi si sono dileguati.
Nella giornata di oggi, l’ufficio postale è rimasto chiuso al pubblico vista la necessità di ripristinare i danni prodotti dall’irruzione notturna.
Sul posto, per i rilievi, i carabinieri della stazione di Nereto.