Teramo, fugge all’alt e poi aggredisce i poliziotti: arrestato 35enne

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:41

Castelnuovo Vomano. Prima è fuggito di fronte all’alt di una volante della Polizia poi, raggiunto, ha aggredito gli agenti, rompendo loro occhiali da vista ed un cellulare.

Alle ore 17.30 di ieri, durante un controllo sulla sp 150 nei pressi di Castelnuovo Vomano, una pattuglia ha intimato l’alt al conducente di una Fiat Punto che, anziché fermarsi, ha accelerato e si è dato alla fuga.

Ne è nato un inseguimento, al termine del quale gli agenti della Questura sono riusciti a bloccare il veicolo dopo pochi chilometri con l’ausilio di un’altra volante.

Il conducente del mezzo, A.D.G, trentacinquenne residente a Canzano, non ha mostrato alcun segno di “cedimento”: “Non mi farò mai ammanettare dai poliziotti per una questione di principio!”avrebbe affermato secondo la ricostruzione degli agenti.

L’uomo avrebbe poi aggredito i poliziotti, colpendoli ripetutamente e danneggiando gravemente, fra l’altro, occhiali da vista e cellulare di uno di loro. Bloccato, dopo una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, senza averne titolo.

Il 35enne è stato arrestato ed in seguito la Procura della Repubblica ne ha disposto l’accompagnamento presso la propria abitazione, agli arresti domiciliari.