venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizie PescaraPolitica PescaraPronto Soccorso Pescara, code e disagi: pronta la protesta

Pronto Soccorso Pescara, code e disagi: pronta la protesta

Pescara. “I problemi che si vivono quotidianamente al pronto soccorso di Pescara richiedono soluzioni chiare, programmatiche e a lungo termine, a partire da un serio piano di assunzione di personale”.

Lo afferma la consigliera regionale Sara Marcozzi (Insieme per il Futuro) che “a fronte del “picco di accessi e delle lunghe code che si sono create nuovamente in questi ultimi giorni”, si domanda “come possa un affidamento esterno della gestione del servizio di assistenza medica per i codici bianchi e verdi per soli tre mesi, al costo di oltre 200mila euro, essere ritenuta una soluzione efficace ed efficiente”.
“Sono problematiche su cui chiamerò a rispondere l’Assessore alla sanità di Regione Abruzzo Verì in Consiglio regionale con un’interpellanza che ho già depositato e che arriverà in aula nelle prossime sedute”, annuncia Marcozzi.
Il vice presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari (M5S), invece, annuncia una manifestazione di protesta per sabato 15 ottobre dalle ore 10:30  davanti all’ingresso del Pronto Soccorso di Pescara: “La Asl di Pescara è nel caos e dobbiamo far sentire la nostra voce”, afferma, “Sabato tornerò a denunciare importanti criticità che mi sono state segnalate dai cittadini e al mio fianco ci saranno persone che racconteranno le proprie disavventure all’interno delle strutture della sanità pubblica abruzzese. Chiederemo con fermezza un intervento concreto e immediato per risolvere questi annosi problemi”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES