Pescara, via Marconi: “Mobilità da riprogettare per salvare 96 parcheggi”

Pescara. “Il progetto di riorganizzazione della mobilità in via Marconi, con la realizzazione di un nuovo tracciato per il percorso pubblico, verrà rivisto al fine di impedire la scomparsa di almeno 96 posti auto”.

È la decisione, riferita dal presidente della Commissione Mobilità e Sicurezza del Comune, Armando Foschi, emersa ieri nel corso del vertice convocato dall’assessore delegato Luigi Albore Mascia, dando seguito all’ordine del giorno presentato con i consiglieri Massimo Pastore e Fabrizio Rapposelli, Fratelli d’Italia, e approvato in Consiglio comunale da tutta la maggioranza”.

“Gli uffici tecnici”, spiega Foschi, “avranno 15 giorni di tempo per predisporre una variante al percorso dei mezzi pubblici vagliando anche il possibile utilizzo di via Misticoni, con la valutazione dei relativi costi. L’obiettivo resta sempre quello di partire con il cantiere a febbraio 2021, esattamente come nei piani, ma senza realizzare un’opera che rischia di danneggiare pesantemente la città e il suo tessuto economico”.