-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, 4 mesi di segnalazioni ma la città resta al buio

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 9 Marzo 2018 @ 16:15

“Dopo un Natale al buio, Pescara si prepara a celebrare anche la Pasqua al lume di candela”. E’ il Vicecapogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Vincenzo D’Incecco a sollevare la polemica sull’illuminazione pubblica.

 

“Dopo quattro mesi dalle denunce e dalle segnalazioni, nonostante le rassicurazioni dell’amministratore unico di Pescara Energia, il dottor Tonelli, decine e decine di strade di Pescara continuano a vivere un completo black out serale”, riferisce il forzista, “da via Fonte Romana a via Valle Furci, da via Lago Isoletta a via Terra Vergine e via Notturno, da piazza della Marina a via del Circuito, non c’è una zona della città che sia risparmiata dalle tenebre per la mancata accensione degli impianti della pubblica illuminazione, che restano tristemente spenti al tramonto”.

“Eppure proprio Tonelli, nel corso di una seduta della Commissione Controllo e Garanzia, lo scorso novembre, pur ammettendo il problema, assicurò che entro metà gennaio il grave disservizio sarebbe stato risolto definitivamente”, ricorda D’Incecco, “ma così non è stato: siamo a marzo e Pescara continua a vivere al buio. Per questa ragione chiederò la convocazione urgente di una seduta congiunta delle Commissioni Controllo e Garanzia e Lavori pubblici, con la presenza di Tonelli, per capire cosa stia accadendo”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate