sabato, Ottobre 1, 2022
HomeNotizie PescaraPolitica PescaraCepagatti: "Niente ecocardiogramma nel distretto sanitario"

Cepagatti: “Niente ecocardiogramma nel distretto sanitario”

Cepagatti. “Nel distretto sanitario di Cepagatti non è possibile effettuare un ecocardiogramma perché manca il macchinario, indispensabile per una diagnosi accurata di eventuali problematiche cardiache”.

La denuncia è della Consigliera regionale del M5S Barbara Stella in seguito ad un sopralluogo che ha effettuato ieri presso il Distretto sanitario di Cepagatti: “Quello che mi è stato segnalato da alcuni cittadini”, spiega, “è che, in alternativa, devono aspettare anche molti mesi per poter effettuare questo tipo di esame presso altre strutture pubbliche. Nei locali, inoltre, manca totalmente l’aria condizionata, situazione che soprattutto in questo periodo di caldo torrido non è delle migliori sia per i pazienti che per medici e operatori sanitari”.

“Purtroppo durante la pandemia le prestazioni cardiologiche hanno subito una significativa riduzione e alcune patologie cardiovascolari sono aumentate come conseguenza correlata al covid”, prosegue la pentastellata, ” Inoltre, a fronte delle lunghe liste di attesa che ritardano le attività diagnostiche di prevenzione, i cittadini spesso sono costretti a rivolgersi a strutture private costringendoli ad affrontare costi maggiori. Per questo, in un distretto sanitario come quello di Cepagatti, che copre un territorio che comprende anche comuni limitrofi come Rosciano, Nocciano e Catignano è di fondamentale importanza che un ambulatorio come quello di cardiologia sia messo nelle condizioni di lavorare al massimo delle sue potenzialità”.

“Sembrerebbe che la Asl voglia trasformare il distretto di Cepagatti in una Casa della comunità grazie ai fondi del PNRR. Nel frattempo, però, è fondamentale che i distretti sanitari siano messi nella condizione di fornire un’assistenza più completa possibile, anche nelle aree più interne troppo spesso dimenticate, in modo da alleggerire il carico di lavoro di altre strutture territoriali e fornire ai cittadini un’assistenza sanitaria adeguata in termini di tempistica ed efficienza”, conclude Stella.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES