Pescara, black out: “Tre giorni senza luce e senza nessun avviso”

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 9 Agosto 2021 @ 14:40

Pescara. “L’istituzione di una App o di un sistema di chiamata automatica che consenta di avvisare in tempo reale la popolazione di eventuali guasti improvvisi sulla rete elettrica per permettere ai cittadini di organizzare la gestione della propria casa e, nel caso di attività commerciali, evitare di buttare tutta la merce acquistata come accaduto nei giorni scorsi a fronte di un’emergenza che ha tenuto i residenti della parte bassa dei colli sotto scacco per tre giorni”.

E’ la richiesta inoltrata alla società Enel nel corso della Commissione Lavori pubblici dal consigliere comunale di Forza Italia Alessio Di Pasquale, a fronte dei disagi inaccettabili dei giorni scorsi a causa di una vera emergenza black out nella quale a difettare è stata proprio la comunicazione e il sistema di avviso alla cittadinanza.

- EVO -

“Per 72 ore non un cartello di avviso è stato posizionato sulle vie interessate dal disservizio. È”, ha sottolineato Di Pasquale ufficializzando l’esito della Commissione Lavori pubblici presieduta da Massimo Pastore, che ha visto la presenza della dottoressa Marta Ghia in rappresentanza della società Enel.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate