Recovery Plan: 4 macroaree di progetti per il pescarese

Ultimo Aggiornamento: martedì, 22 Giugno 2021 @ 15:10

Pescara. Sono quattro le macroaree su cui la Provincia di Pescara punta a intercettare 100 milioni di euro fondi del Recovery Plan, con progetti di fattibilità già redatti e pronti per essere cantierati.

Stamani il presidente della Provincia, Antonio Zaffiri, ha presentato i progetti insieme al gruppo di centrodestra e all’ingegner Luigi Urbani, dirigente del Settore Lavori pubblici della Provincia.

“Parliamo delle infrastrutture stradali, con priorità massima per il nuovo casello autostradale di Cappelle sul Tavo; mobilità sostenibile con due nuove ciclovie; Turismo con l’istituzione del comprensorio sciistico del Voltigno; e due scuole, con il potenziamento dell’Istituto tecnico ‘Tito Acerbo’, destinato a diventare ‘scuola di transizione ecologica’, e il ‘Volta-Bellisario’ con il Polo per lo sviluppo tecnologico”, ha spiegato Zaffiri.

“Prossimo step, verificare quali e quanti sono i fondi destinati al nostro territorio e cominciare a fare le prime scelte sulla base di urgenze e priorità”, ha concluso.