-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, la denuncia di Rifondazione: “Sedimenti sul Saline, trattare come rifiuti”

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 4 Giugno 2020 @ 16:07

Montesilvano. E’ Corrado Di Sante, segretario provinciale di Rifondazione Comunista, a denunciare la presenza di diversi cumuli di sedimenti lungo la sponda destra del Fiume Saline in prossimità della foce a ridosso dell’area di rimessaggio delle imbarcazioni.

“L’area è all’interno del Sito di Interesse Regionale per le Bonifiche Saline-Alento”, ricorda Di Sante, “e occorre rispettare le norme e le prescrizioni del testo unico sull’ambiente. Terreni e sedimenti vanno considerati come rifiuto a tutti gli effetti, e prima di essere movimentati e smaltiti, vanno analizzati e caratterizzati”.

“Come Rifondazione Comunista abbiamo inviato una lettera a Comune di Montesilvano, Regione Abruzzo, Ministero dell’Ambiente, Carabinieri Forestali e Polizia provinciale”, riferisce Di Sante, che avanza i seguenti interrogativi: “Da dove provengono i sedimenti? Chi ha autorizzato l’intervento? Prima del prelievo i sedimenti sono stati analizzati? Come verranno smaltiti i sedimenti? Resteranno sulla sponda del fiume?”

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate