-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, Provincia: presentato il Movimento Animalista

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 2:11

Pescara. Presentato nella sala Figlia di Iorio della Provincia il Movimento animalista, coordinato a livello provinciale da Rodolfo Bronzi, medico chirurgo e Giovanna Piccinino, pedagogista.

“Un movimento che ha l’ambizione di tutelare gli animali come esseri senzienti, di coltivare l’idea di un nuovo sviluppo ecosostenibile promuovendo idee e progetti che vanno dal cambiamento degli stili di vita, fino al disagio sociale e flussi immigratori. Il nostro è un obiettivo politico e istituzionale per far approvare nuove norme a tutela degli animali, della loro vita e anche della loro morte”, affermano i coordinatori.

“Abbiamo idee liberali e ci riconosciamo nella iniziativa politica dell’onorevole Vittoria Brambilla e nel leader del centro destra Silvio Berlusconi”.

“Ci occupiamo della tutela degli animali come essersi senzienti, lavoreremo come progetto politico per far approvare nuove norme e sanzioni penali sia difesa degli animali e contro chi li maltratta. Ma, attenzione, questo è solo un aspetto del nostro obiettivo politico che invece raccoglie un ventaglio di proposte su più fronti, ad esempio lavorare in modo concreto per la salvaguardia del territorio, dell’ambiente e della natura. Per questo insistiamo sul cambiamento di stili di vita, oggi tutto orientato al consumo devastante delle risorse naturali e allo spreco di energie e risorse che non sono rinnovabili. Il nostro attuale modello di sviluppo non è più sostenibile e fin d’ora bisogna decidete e percorrere nuove strade, una di queste è il rispetto della natura, delle creature viventi”.

I due esponenti del Movimento Animalista, ribadiscono anche l’aspetto sociale delle loro proposte:

“Al centro delle nostre iniziative come importante e qualificante punto programmatico c’è il disagio sociale: le nuove drammatiche povertà, l’emarginazione, la fragilità economica delle famiglie dei giovani e degli anziani, e il grande complesso tema dei flussi migratori dovuto anche alle drammatiche conseguenze di carestie ed epidemie. Sono progetti che presenteremo nei nostri convegni e dibattiti e saranno la base programmatica, sulla quale abbiamo già raccolto notevoli consensi, per le prossimi incontri politici ed elettorali che ci saranno nei prossimi mesi”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate