-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, nuova area di risulta: “Serve la VIA”

Ultimo Aggiornamento: martedì, 24 Ottobre 2017 @ 16:15

Pescara. Iniziata lo scorso 14 luglio la procedura di Valutazione ambientale strategica sul progetto per la riqualificazione dell’area di risulta, Forza Italia critica lo studio condotto dall’assessore all’Urbanistica, Stefano Civitarese.

Nei piani dell’amministrazione Alessandrini la realizzazione di un bosco urbano, di immobili a destinazione residenziale e commerciale e di ridurre a 1900 gli attuali 2250 parcheggi. “La necessaria variante al Piano regolatore non passerà mai, è inutile che cerca scorciatoie per evitare la Valutazione Ambientale”, incalzano il capogruppo regionale di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, e quello comunale, Marcello Antonelli.

“Portasse il piano in aula, aprisse il confronto, e soprattutto preparasse un vero progetto, non una finzione scenica con uno Studio in cui non c’è nulla, ma serve solo per giustificare la conferma dell’assessore Civitarese in giunta”, aggiungono i forzisti, “Noi siamo pronti al muro contro muro e cominciamo con le 8 Osservazioni tecniche presentate al Comitato VIA della Regione Abruzzo, alla quale abbiamo anche chiesto di essere auditi”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate