Pescara, tagli al sociale: “Meno risorse dallo Stato”

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 12:23

“Incontreremo al più presto i sindacati che hanno sollevato dubbi circa la manovra di bilancio varata di recente dalla Giunta e dedicata per la maggior parte delle risorse al sociale, per illustrare la situazione al momento merito e chiarire come vengono utilizzate le somme”.  E’ la replica degli assessori Diodati e Allegrino alle polemiche dei sindacati sui tagli in bilancio al sociale.

“Va comunque precisato”, proseguono gli assessori, “che i tagli a cui si fa riferimento non sono tagli adottati dal Comune, ma dallo Stato che ha ridotto i trasferimenti e, di conseguenza, Regione. Resta ferma da parte nostra la volontà di investire risorse dirette sul settore e sui servizi che comunque sono tutti assicurati”.

A rincarare la dose, interviene il consigliere di maggioranza Massimiliano Pignoli annunciando clamorose azioni di protesta in consiglio comunale: “Invito l’assessore al Bilancio e quello alle Politiche Sociali”, dice Pignoli, “a preparare un’ulteriore variazione di bilancio per quanto riguarda le Politiche Sociali, in caso contrario mi vedrò costretto a bloccare a oltranza i lavori del consiglio comunale”.

 

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate