-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, la Caritas chiede un gesto di solidarietà: la lettera inviata alle istituzioni regionali

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 19:17

povertaPescara. Un gesto concreto di solidarietà. E’ quello che la Caritas di Pescara-Penne chiede ai senatori ed ai parlamentari abruzzesi, ma anche ai consiglieri regionali, provinciali e comunali. Una richiesta inoltrata a mezzo lettera, inviata questa mattina a firma del direttore della Caritas diocesana don Marco Pagniello. “Ho pensato di condividere con Lei” scrive don Marco “la mia riflessione natalizia, perché la comunità locale l’ha scelta al servizio dello stesso bene comune, che tutti sollecita”.

Annunciando il prossimo intervento di “microcredito” e il “Progetto Provita”, promosso dall’arcidiocesi di Pescara-Penne insieme al Comune, alla Provincia e alla Bcc Abruzzese, il direttore della Caritas invita i politici locali ad “un gesto concreto di condivisione, un segno che non sia semplicemente simbolico, ma manifestazione di un lavoro partecipato. Mi sentirei di suggerire la donazione di qualche Suo gettone di presenza; è giusto, però, che sia ognuno di noi a trovare la formula migliore di partecipazione”.

Non mancano gli auguri “scomodi” per le prossime festività: “Il Natale del Signore” conclude don Marco “è un evento che ci chiede di prendere posizione, non a destra o a sinistra, non in alto o in basso, ma a favore dell’uomo, di ogni età e condizione sociale, perché tutti hanno diritto ad una vita dignitosa e serena”.

 

Di seguito il testo integrale della lettera inviata da don Marco Pagniello

Gentile Signore/a,

ho pensato di condividere con Lei la mia riflessione “natalizia”, perché la comunità locale L’ha scelta al servizio dello stesso bene comune, che tutti sollecita.

Nel corso degli anni la Caritas diocesana si è impegnata ad assumere un ruolo di asse

portante nel sostegno alle persone e alle famiglie povere e a rischio di esclusione sociale, fino a promuovere proprio in questi giorni la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa al fine di costituire la “Task Force della Solidarietà”, una Rete provinciale tra Istituzioni, Enti Locali, Organizzazioni, Associazioni e ogni altro Soggetto interessato a porre in essere azioni concrete di aiuto.

Il nostro prossimo intervento sarà rendere disponibile un microcredito per quanti sono

colpiti pesantemente dalla crisi finanziaria in atto, che ha aggravato la già instabile situazione sociale ed economica delle fasce deboli.

Il “Progetto PROVITA”, promosso dall’arcidiocesi di Pescara-Penne insieme alla

Fondazione Caritas onlus, al Comune di Pescara, alla Provincia e alla BCC Abruzzese, sarà presentato nella Serata di beneficenza, organizzata per domenica 19 dicembre p.v. alle 20, nella Chiesa Spirito Santo in Pescara. Animerà l’appuntamento il concerto del Coro della diocesi di Roma e dell’Orchestra Fideles et Amati, diretti dal M° mons. Marco Frisina, largamente apprezzato in Italia e all’estero.

Sarebbe bello incontrarci anche in questa lieta occasione per esprimere un gesto concreto di condivisione, un segno che non sia semplicemente simbolico ma manifestazione di un lavoro partecipato. Mi sentirei di suggerire la donazione di qualche Suo “gettone di presenza”; è giusto, però, che sia ognuno di noi a trovare la formula migliore di partecipazione. Il Natale del Signore è un evento che ci chiede di prendere posizione, non a destra o a sinistra, non in alto o in basso, ma a favore dell’uomo, di ogni età e condizione sociale, perché tutti hanno diritto ad una vita dignitosa e serena.

Certo della Sua responsabilità e della affezione alle urgenze della nostra società, colgo

l’occasione per porgerLe i miei più cordiali saluti e più sinceri auguri di buon Natale e buon anno.


-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate