Pescara, Aurum: fino al 9 maggio la personale di Saverio Di Donato

Pescara. C’è tempo fino a giovedì 9 maggio per visitare la personale di pittura di Saverio Di Donato all’Aurum (9,00-13,00; 16,00-19,30).

 Psicologo e psicoterapeuta, 66 anni, l’artista propone in “Forma e contenuto” – questo il titolo dell’esposizione – venti opere realizzate negli ultimi anni.

Nella sua pittura trovano spazio paesaggi e figure, spesso con ispirazione liberty, nonché immagini della Pescara che fu, richiamando Castellamare Adriatico.

“La pittura è un lavoro faticosissimo e serio. Occorrono pazienza, cura e umiltà – commenta Saverio Di Donato -. Il pittore deve cercare sempre, senza mai trovare”.

 Con una formazione di studi della storia dell’arte classica, l’autore si occupa della visione dell’arte anche dal punto di vista clinico. 

“Ho iniziato a disegnare e colorare quando avevo sei anni. Lo faccio da 60 anni e non sono riuscito mai a smettere, tantomeno voglio farlo. Non so perché dipingo, so che devo farlo”.