-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, il cosmonauta Walter Villadei testimonial di un progetto sull’astrofisica

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 19:53

Montesilvano. Hanno incontrato il cosmonauta Walter Villadei i ragazzi di diversi istituti superiori, che hanno avuto modo di conoscere un po’ più da vicino la scienza spaziale.

L’incontro, svoltosi al Pala Dean Martin, ha coinvolto gli studenti del Liceo D’Ascanio di Montesilvano, dell’I.I.S. Pomilio di Chieti Scalo, dell’Istituto Savoia di Chieti, del Liceo Scientifico tecnologico A. Volta di Pescara, del Liceo Scientifico Masci di Chieti, ed è stato organizzato dal Miur insieme al Ministero della Difesa, nell’ambito del progetto itinerante ‘Scuola: Spazio al tuo futuro – Innovatio, Scientia, Sapentia’.

Si tratta di un’iniziativa che mira ad avvicinare gli studenti delle scuole superiori ai temi che riguardano l’astrofisica, per stimolare le giovani menti a realizzare progetti che potranno essere monitorati da aziende, enti, fondazioni, previa selezione, individuando quelli che, tra tutti, avranno una fattibilità operativa a bordo dell’International Space Station (ISS).

In Abruzzo, Ernesto Pellecchia, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, ha affidato al Liceo Scientifico C. D’Ascanio l’organizzazione dell’evento, introdotto dalla preside, Natalina Ciacio; tra gli intervenuti, anche Sabrina Saccomandi, nominata di recente dirigente Ambito Territoriale Pescara-Chieti, che ha esposto le linee guida del concorso; Viriol D’Ambrosio, dirigente Tecnico Ufficio Scolastico Regione Abruzzo, ha invece parlato di ‘Avanzamenti scientifici ed esplorazione spaziale’.

Il momento più atteso è stato l’incontro con Walter Villadei, che ha parlato ai ragazzi del tema ‘Dal Cielo allo Spazio. Nuove frontiere da esplorare’, incitandoli a dare spazio alla loro creatività.

“Ci aspettiamo grande entusiasmo da parte dei giovani”, ha dichiarato il tenente colonnello Villadei. “È un’opportunità che viene offerta a loro portando un po’ di Spazio all’interno delle scuole, dei percorsi didattici, delle opportunità formative, ma al tempo stesso tirando fuori dai ragazzi intuizioni, nuove idee per, successivamente, implementarle e portarle nello Spazio. La creatività è una parte fondamentale del percorso di questo lavoro”.

“Creatività e passione vanno insieme. Ci si avvicina a queste materie solo se fortemente motivati dalla passione. Dalla passione poi scaturisce la creatività. Dalla creatività e dall’intuizione derivano i progetti”.

In un evento tutto rivolto al futuro, non poteva mancare un incitamento a guardare con positività al proprio futuro, proprio da un uomo che lo ha vissuto nello spazio siderale.

“Consiglio ai ragazzi di appassionarsi, di guardare alle opportunità future con positività e, soprattutto, buttare il cuore oltre l’ostacolo”, afferma Villadei. “Ciascuno è in parte artefice del proprio futuro. È importante riuscire con passione e con impegno, con pazienza e determinazione per conseguire risultati nel futuro. Consiglio ai ragazzi di studiare con passione, guardare il mondo circostante, fare esperienze diversificate ed essere pronti a trovarsi al posto giusto nel momento giusto”.

Le tematiche su cui gli studenti dovranno confrontarsi e che saranno oggetto di sperimentazione spaziale, riguarderanno: ‘Dal quotidiano allo spazio’, ‘Allenati come un astronauta’, ‘Sperimenta le scienze nello spazio’, ‘Sperimenta le scienze nello spazio’, ‘Osserva la Terra per custodirla’, ‘Resta collegato con un astronauta’, ‘Robot, satelliti e astronauti alla conquista dell’Universo’, ‘Coltiva nello spazio per coltivare meglio sulla Terra’.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate