Pescara diventa western nel nuovo film di Consorte

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 8:45

Pescara. Dopo il film documentario “Il Traghettatore”, il regista pescarese Alessio Consorte si prepara a girare un nuovo film nella location pescarese.

Si tratta di ‘Pescara calibro west’, una rappresentazione surreale, con protagonisti attori di strada, che racconteranno una Pescara da Far West, là dove un tempo regnava la quiete: una storia che narra di una città in espansione e senza controllo, che mostra inevitabilmente il suo degrado urbano e sociale.

I luoghi di aggregazione di Pescara diventano Saloon frequentati da personaggi di malaffare che si contendono il comando della città: una faida tra gang che assume i contorni del classico Noir, misto al cinema Western, fra sparatorie a cavallo e ritorsioni mafiose.

“Ho in mente di far vivere in questa pellicola un nuovo genere cinematografico che fonde il Noir Poliziesco al cinema Western”, ha affermato Consorte, “dove tutto viene proposto in maniera amplificata e surreale”.

Le riprese inizieranno entro l’anno e la produzione è alla ricerca di sponsor e collaboratori.

Aperti i casting.