A Pescara 50° anniversario Avis e Giornata Mondiale della Menopausa

avisPescara. L’Avis domenica celebrerà il proprio mezzo secolo di vita premiando tutti i volontari che ogni giorno garantiscono il proprio contributo per il benessere collettivo. “La donazione del sangue è una risorsa inestimabile per la salvezza di centinaia, migliaia di vite umane nel mondo”, ha dichiarato l’assessore all’Associazionismo Carla Panzino nel corso della conferenza stampa odierna convocata per il 50° Anniversario.

Presenti anche il neo-presidente dell’Associazione Gennaro Di Bartolomeo e due dei testimonial, il tenore Piero Mazzocchetti e l’artista Nicholas Giusti.
“Donare sangue è fondamentale: ancora oggi le necessità del territorio sono enormi – ha specificato l’assessore Panzino”. “L’Avis – ha detto il neo-presidente Di Bartolomeo – festeggia il suo primo mezzo secolo di vita, era infatti il 1960 quando l’avvocato Scoponi fondò l’Organismo che oggi conta circa 1.300 associati, la maggior parte dei quali di età compresa tra i 18 e i 35 anni, segno della sensibilità delle giovani generazioni verso tale esigenza”. Domenica il programma delle celebrazioni, concepite sullo slogan ‘Io dono, tu doni, egli dona…essi vivono’ prevede alle 8 il raduno delle delegazioni in piazza Garibaldi con la deposizione della corona al Monumento ai Caduti e un matinée musicale; alle 9.30 presso la Cattedrale San Cetteo si svolgerà la Santa Messa del Donatore e alle 10.30 partirà la sfilata dei labari che percorrerà piazza Garibaldi, corso Manthonè, piazza Unione, il Ponte Risorgimento e piazza Italia. Presso la Sala consiliare del Comune si svolgerà la cerimonia di consegna delle benemerenze a 600 volontari dell’Avis.
Inoltre la Panzino ha presentato anche la Giornata mondiale e nazionale della Menopausa che si svolgerà lunedì in Piazza Salotto a Pescara. Una giornata dedicata alle donne del nuovo millennio che hanno imparato a vivere la menopausa con maggiore serenità, una giornata riservata alla prevenzione e alla conoscenza di quella fase della vita tanto particolare, ma anche una giornata dedicata alle Istituzioni che sempre più devono impegnarsi per favorire la crescita del Centro per la Menopausa dell’ospedale civile di Pescara, una struttura d’eccellenza che va potenziata per ridurre le liste d’attesa. Nel punto di informazione installato appositamente in piazza  sarà possibile anche effettuare l’esame della Moc, sull’osteoporosi, gratuitamente. Promotrice dell’iniziativa la dottoressa e responsabile del Centro Carmelina Santilli,  supportata dal Direttore generale della Asl Claudio D’Amario e il dottor Giovanni Visci, Direttore del Dipartimento materno-infantile dell’ospedale civile.

Monica Coletti