Pescara, oltre 200 chef abruzzesi al seminario ‘Il cuoco del futuro’

Pescara. Un incontro importante per i ragazzi dell’Istituto Alberghiero quello con i due chef stellati, Franco Luise e William Zonfa, che questa mattina hanno preso parte al seminario dedicato alla cucina, promosso dall’Unione cuochi abruzzesi e Unione cuochi di Marche e Molise, alla presenza di 200 cuochi, tutti rigorosamente in divisa bianca.

“Gli studenti hanno partecipato a un momento prezioso di dialogo e di confronto per comprendere l’evoluzione della figura stessa del ‘cuoco’, e come, muovendosi nel solco della tradizione, sia possibile e doveroso sempre innovare in cucina, peraltro vivendo una incredibile esperienza di collaborazione con professionisti del settore”, ha illustrato la dirigente dell’Ipssar ‘De Cecco’, Alessandra Di Pietro.

Dopo la presentazione della 26a edizione del Concorso ‘Lu Carratur d’Oro’, da parte dello chef Narciso Cicchitti, kermesse che si terrà il 21 e 22 marzo, il seminario è entrato nel vivo dando la parola agli chef stellati e agli altri ospiti, ossia Franco Luise, executive chef dell’Hotel Hilton di Praga; Rocco Pozzulo, presidente della Federazione Italiana Cuochi; Ezio Sciarra, sociologo; Enzo Vizzarri, direttore della Guida l’Espresso; e lo chef stellato William Zonfa, coordinati dal giornalista enogastronomico Massimo Di Cintio.

Il seminario ‘Il cuoco del futuro’ è stato patrocinato da Provincia e Comune e si è svolto all’Aurum alla presenza del presidente dell’Unione Cuochi abruzzesi, Andrea Di Felice; di Gabriella Bugari, presidente dell’Unione Regionale Cuochi Marche; di Vittorio Sallustio, presidente dell’Unione Cuochi Regione Molise.