lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeNotizie PescaraCultura & Spettacolo PescaraPescara, la Notte bianca del liceo classico diventa un’opera d’arte

Pescara, la Notte bianca del liceo classico diventa un’opera d’arte

Pescara. Realizzata da Anna Seccia l’opera collettiva ‘La notte bianca 2016 del Liceo Classico D’Annunzio’, nata dall’omonimo evento svoltosi presso il liceo pescarese lo scorso 16 gennaio, durante il quale è stata accolta la mostra dell’artista dal titolo ‘Stanza del colore’.

La consegna dell’opera da parte di Anna Seccia è avvenuta sabato 5 marzo presso la Sala Figlia di Iorio della Provincia, alla presenza del consigliere provinciale delegato alla pubblica istruzione, Leila Kechoud; della preside del Liceo classico ‘G. D’Annunzio’, Donatella D’Amico; della critica d’arte, Silvia Moretta; dei docenti Maria Teresa Sorella e Davide Cocozza e agli alunni delle classi 2^ F e 3^ B.

“È stato un lavoro difficile, lungo, ma gratificante” ha affermato Anna Seccia, “il tracciare la storia raccontata da quei tratti di colore, lasciati da testimoni diversi e occasionali.

Ha presentato l’opera Silvia Moretta: “Si tratta dell’ultima apparizione della ‘Stanza del Colore’, un progetto ormai divenuto distintivo dell’attività dell’artista, che si origina dalla concezione dell’arte come attivazione di processi per la realizzazione, attraverso happening-performance collaborativi, di opere pittoriche di grandi dimensioni con la partecipazione attiva di un pubblico eterogeneo per età e formazione. L’approccio delle persone non avvezze all’uso del pennello, e ovviamente quello dei bambini e ragazzi, è in assoluto il più spontaneo e incondizionato: ogni segno esprime senza mediazione concettuale il fluire della coscienza che si serve del colore per emergere”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES