-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Stanziati 16,5 milioni per le scuole di Pescara, Manoppello, Penne e Torre de’ Passeri

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 10 Febbraio 2021 @ 15:48

Pescara. Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato oggi il Decreto ministeriale numero 14 dell’11 gennaio 2021 relativo allo stanziamento del finanziamento degli interventi di edilizia scolastica rientranti nei piani delle Regioni Abruzzo e Calabria, nonché per la rettifica del piano della Regione Marche, registrato alla Corte dei Conti il 29 gennaio 2021, con una dotazione complessiva di 510 milioni.

Il decreto stanziato 16.5 milioni destinati al Piano Regionale di Edilizia Scolastica 2018/2020 della Regione Abruzzo e relativi all’annualità 2019.

Per la Provincia di Pescara beneficeranno delle risorse governative i Comuni di:

  • PENNE – Scuola Infanzia e secondaria di I grado, Via Verrotti 44

€ 2.000.000 per adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio.

  • MANOPPELLO – Scuola Primaria “S. Caldarone”, Secondaria di I grado “G.Marconi”, Infanzia, Via S.Vittoria 11

€ 3.200.000 per nuova costruzione mediante sostituzione edilizia, adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali ed adeguamento norme antincendio, Connettività di rete.

  • TORRE DE’ PASSERI – Scuola secondaria di I grado e dell’Infanzia, Via Dante Alighieri 10

€ 1.286.665,78 per Adeguamento sismico blocchi C, D ed E.

  • PESCARA – Scuola Secondaria di I grado “Michetti”, Via del Circuito 126

€ 1.230.000,00 per adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio.

A riferirlo è il consigliere regionale Pd Antonio Blasioli, che commenta: “La scuola Michetti è attualmente costretta a svolgere le lezioni nel plesso di Villa Fabio di via del Circuito ed è situata nel quartiere Ospedale che ha già perso, per vizi di staticità, anche la scuola elementare di San Giovanni Bosco. Se non si perderà altro tempo entro il 2021 le lezioni potranno tornare a svolgersi nella scuola di via del Circuito, in ambienti rinnovati e sicuri.

“Con la registrazione del Decreto da parte della Corte dei Conti e la sua pubblicazione non ci sono più ostacoli per i lavori sull’edilizia scolastica”, aggiunge Blasioli, “Ora che il finanziamento è certificato, spero si proceda senza indugio, scongiurando ulteriori errori da parte dell’attuale giunta regionale di centrodestra che, per quanto già commesso, ha decretato il ritardo delle procedure per questi fondi governativi e quindi i rinvii dell’avvio dei lavori di progettazione degli interventi”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate