Roccamorice, in rianimazione per la caduta in montagna: multata con marito, figlio e altri 4 escursionisti

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 4 Gennaio 2021 @ 20:49

Roccamorice. Viola le disposizioni del Dpcm e finisce in prognosi riservata al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara a causa della caduta durante una arrampicata a Roccamorice: protagonista dell’episodio una donna di 61 anni residente con la famiglia a Pescara, che verrà sanzionata per inosservanza della zona rossa, così come il marito e il figlio.

I tre ieri non potevano infatti compiere l’escursione in quanto fuori dal comune di residenza senza valido motivo.

Verranno sanzionati anche gli altri quattro escursionisti presenti in zona, e che hanno dato per primi l’allarme sentendo le urla della donna e dei familiari, per inosservanza al DPCM in quanto si trovavano anche loro fuori dal Comune di residenza.

Sull’accaduto indagano i carabinieri