Pianella, l’autovelox incassa 700mila euro e passa a turnazione

Ultimo Aggiornamento: martedì, 14 Settembre 2021 @ 17:57

Pianella. L’amministrazione comunale, all’esito della sperimentazione, annuncia il passaggio dal controllo h24 alla attivazione discontinua dell’autovelox installato sulla Stalate 81 e modifica il piano triennale delle opere pubbliche per poter utilizzare immediatamente le risorse incassate dai proventi delle sanzioni per il potenziamento della sicurezza stradale.

“Avevamo panificato – spiega il sindaco Sandro Marinelli – un trimestre sperimentale per valutare gli effetti dell’attivazione dell’autovelox fisso h24 e i dati delle ultime settimane, finalmente, attestano che l’obiettivo di ottenere un generalizzato rispetto dei limiti di velocità stabiliti in quel tratto è stato per gran parte raggiunto, vista la consistente riduzione del numero di sanzioni rilevate e, pertanto, la polizia municipale passerà alla turnazione dell’attivazione del rilevatore, concentrandosi di volta in volta nelle fasce orarie dove insistono picchi di velocità elevata.”

“ La Statale 81, aggiunge il primo cittadino, nel periodo estivo ci ha purtroppo confermato la sua estrema pericolosità con numerosi incidenti, molti dei quali dall’esito mortale per le persone coinvolte e l’intersezione con la strada comunale di via Costa Dell’Olmo, in piena curva coperta, rappresenta per il nostro territorio uno dei punti di maggiore pericolosità, tanto che con l’ANAS è in corso dal 2018 una fattiva collaborazione per giungere alla realizzazione di una rotatoria che consenta la definitiva messa in sicurezza dell’incrocio.”

A riprova della finalità di prevenzione che sta alla base dell’iniziativa, la giunta ha deciso di destinare immediatamente le somme incassate finora, pari a circa 700mila euro, per un massiccio intervento finalizzato ad elevare i livelli di sicurezza sulle arterie stradali che insistono sul territorio comunale come illustrati dal sindaco: “In primo luogo verranno installati pannelli luminosi che misurano la velocità in tutte le principali arterie di accesso ai centri abitati del capoluogo e delle frazioni e potenziata la pubblica illuminazione su molte strade; verrà effettuata una revisione straordinaria di tutta la cartellonistica stradale e della segnaletica orizzontale, unitamente al rifacimento del manto stradale ed al miglioramento di diverse criticità esistenti su gran parte delle arterie comunali. In tal modo riteniamo di aver raggiunto l’obiettivo di indurre al maggior rispetto delle regole del codice della strada tutti gli utenti, finalizzando le risorse ottenute dalle sanzioni al miglioramento della sicurezza stradale e consentendo altresì la rimodulazione dell’uso dell’autovelox che sarà attivo solo ad intermittenza se i dati sul rispetto dei limiti continueranno a mostrarsi positivi.”