- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPianella, La Giornata del soccorritore: eventi in programma

Pianella, La Giornata del soccorritore: eventi in programma

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 19 Settembre 2019 @ 22:55

Pianella. Si svolgerà sabato 21 settembre la seconda edizione della Giornata del Soccorritore, in memoria di Andrea Pietrolungo, tecnico e formatore del Soccorso Alpino Speleologico,  scomparso prematuramente, dopo le tragedie di Rigopiano e Teramo.

“L’evento, organizzato dal Polo Artistico Culturale e Musicale “G.Puccini”, vuole ricordare il nostro concittadino Pietrolungo, omaggiando nello stesso tempo, tutti i soccorritori”, spiega l’organizzatore, Gianluca Planamente.

“Si concretizza a conclusione del progetto ‘A scuola di soccorso’, svolto presso il sito comprensivo di Pianella Giovanni Papa 23º che ha visto impegnati i soccorritori della Capitaneria di Porto, Croce Rossa, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino Scanno”.

“Durante questa giornata avremo nel pomeriggio attività ludiche e di sensibilizzazione rivolte ai più piccoli con ‘Pompieropoli’, affidato all’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco stazione di Pescara; ci sarà anche il ‘truccabimbi’, ma non mancheranno altre attività affidate alla Croce Rossa Italiana Comitato di Penne e una mostra fotografica allestita dal Nucleo di Protezione Civile di Pianella Modavi, e altre attività garantite da tutti i corpi che parteciperanno alla buona riuscita della giornata”.

La manifestazione avrà inizio a partire dalle ore 15:00 e fino alle 18:30 presso l’area scolastica di Pianella; dalle 19 alle 20 si terrà l’incontro ‘Ascoltiamo i soccorritori’, con il Nucleo Cinofili della Polizia di Stato in forza alla Questura di Pescara, gli esperti dell’Associazione Sea Rescue Dog di Pescara, la dottoressa Marilena Esposito, psicologa delle grandi emergenze e il tecnico di Soccorso Alpino Speleologico, Francesco Storto.

Interverranno, inoltre, anche gli alunni dell’Istituto Comprensivo Giovanni Papa 23º che esporranno i propri pensieri e le emozioni vissute durante le giornate del progetto ‘A scuola di soccorso’.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'