Pescara, via Pantini: partono le audizioni contro il taglio degli alberi

Pescara. No all’abbattimento dei 58 alberi oggi esistenti sull’attuale via Pantini, sì all’individuazione di un tracciato alternativo per la realizzazione del nuovo asse stradale, necessario per l’accorpamento della Riserva dannunziana.

È la linea dettata oggi dall’Associazione Onlus Conalpa che ha di fatto inaugurato la maratona di audizioni delle Associazioni ambientaliste che hanno chiesto di essere ascoltate dalla Commissione Mobilità sul discusso progetto di via Pantini.

“Una maratona che proseguirà nei prossimi giorni con un fitto calendario di appuntamenti proprio per garantire a ciascuno un democratico spazio di confronto e giungere a una soluzione condivisa dalla città, ribadendo che tutta la Commissione ha unanimemente espresso perplessità per il taglio di 58 alberi adulti previsto in un progetto ereditato dalla giunta Alessandrini, operazione che sarebbe in parte compensata dalla ripiantumazione dentro la Riserva di 174 alberi giovani alti 2,50 metri”, riferisce il presidente della Commissione Mobilità Armando Foschi al termine della nuova seduta dedicata al progetto di realizzazione della nuova via Pantini, che ha visto la partecipazione di Annalisa Petrucciani presidente dell’Associazione Conalpa.