-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, una messa-concerto per ricordare Manuela Verna

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Aprile 2018 @ 19:14

Pescara. A due anni dalla morte della figlia Manuela, i genitori della giovane donna la ricordano a quanti l’hanno conosciuta e apprezzata in una Messa-Concerto che si terrà sabato 28 aprile, alle ore 20.00, nella Basilica della Madonna dei Sette Dolori, a Pescara colli.

 

La messa sarà officiata da Padre Guglielmo Alimonti (il frate considerato il discepolo di San Pio da Pietralcina), che ogni mattina, alle 6, da oltre 30 anni, celebra la messa nella stessa basilica,  mentre il tenore Piero Mazzocchetti, con l’accompagnamento musicale di altri musicisti al pianoforte e violino, canterà  alcuni brani nel corso e alla fine della funzione religiosa.

La prematura morte di Manuela Verna, infermiera professionista di Spoltore morta a 47 anni dopo un lungo stato di coma, è stata uno stimolo per i genitori per la nascita dell’Associazione “Il risveglio di Manuela”, che ha tra i suoi principali scopi quello di realizzare  un reparto per gravi cerebropatie acquisite: un reparto che dovrebbe essere realizzato all’ospedale di Popoli,  in grado di accogliere persone in stato di coma o affette da patologie neuro-degenerative. Oggi infatti i pazienti e i loro familiari sono spesso costretti a viaggi, anche all’estero, per ricoveri in strutture specializzate

«Padre Guglielmo», dice Anna Verna «con grande sensibilità ha raccolto subito il nostro invito, e quindi ci ha voluto onorare con la celebrazione personale della Messa a due anni dalla scomparsa di mia figlia. Ma non sarà un evento triste: le note dei musicisti e la voce di Piero Mazzocchetti trasmetteranno un sentimento di serenità e di speranza, la stessa speranza di riuscire a realizzare il progetto di un reparto per il risveglio qui in Abruzzo».

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate