Pescara, un Ecomuseo fluviale sulla golena

Pescara. La valorizzazione del fiume Pescara, partendo dalla sua golena, attraverso la realizzazione di un Ecomuseo Fluviale all’aperto, la promozione della mobilità a zero impatto ambientale, ovvero ciclabile, lungo le sponde e l’organizzazione di eventi dedicati all’arte, alla cultura, alla street art, al turismo, allo sport e al tempo libero da svolgere specificatamente sul lungofiume rendendo protagonisti i giovani tra i 18 e i 35 anni, partendo da un primo nucleo sensibile di 20 ragazzi che verranno selezionati tramite apposito bando quali attori dell’iniziativa che verrà poi diffusa e restituita sul territorio.

Sono le azioni previste nel Progetto GO.l.e.n.a.-Ecomuseo Fluviale che si è aggiudicato il finanziamento dell’Anci, nell’ambito del bando ‘Fermenti in Comune’ per le Politiche Giovanili pari a 158mila euro.

Lo ha ufficializzato l’assessore alle Politiche Giovanili Patrizia Martelli che ha anticipato l’iniziativa nel corso della Commissione Cultura e Turismo, presieduta da Manuela Peschi.