Pescara, si riconferma il successo delle Luci d’Artista

Ultimo Aggiornamento: martedì, 30 Gennaio 2018 @ 18:45

Successo confermato anche per la seconda edizione di Luci d’Artista Pescara, in fase di smontaggio in questi giorni.

Le luminarie artistiche volute dall’Amministrazione in sinergia con la Camera di Commercio, Fondazione PescarAbruzzo e tutto il comparto del turismo e commercio cittadino hanno incantato anche quest’anno, catturando attenzione e pubblico perché in una versione più ampia della precedente.

“Le luminarie hanno portato in città due mesi di vero e proprio splendore – commenta l’assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi – Quest’anno il perimetro interessato comprendeva anche Porta Nuova e il porto turistico Marina di Pescara e i pezzi ospitati erano di grande effetto e inoltre consentivano una interazione diretta con le opere: a partire dal tunnel ubicato su Corso Umberto o il pacco regalo di piazza Sacro Cuore, o, ancora, la palla di Natale in piazza Muzii e poi le meraviglie marine della galleria Carducci, le slitte del Marina o in piazza della Rinascita”.

“Un risultato reso possibile dall’intesa con la Camera di Commercio che con il Presidente Daniele Becci, scomparso improvvisamente poche settimane fa, ha subito compreso il valore aggiunto di essere parte di un circuito che ogni anno porta a Torino e Salerno milioni di turisti progetto che porteremo avanti perché le Luci d’Artista di Pescara crescano. Un grande Prg di marketing territoriale”, spiega Cuzzi. “Abbiamo coinvolto tutto il comparto turistico e commerciale, che è diventato sostenitore del progetto insieme agli enti e alle associazioni di categoria e ha reso possibile l’ampliamento delle luminarie anche al Marina di Pescara, a viale Marconi, via D’Annunzio e altre strade di Porta Nuova. Ora ci rimetteremo al lavoro perché l’edizione 2018 sia ancora più ampia e più bella”.