Pescara, rubano ai ragazzini negli spogliatoi: arrestati

Pescara. Sorpresi a rubare negli spogliatoi del palazzetto dello sport, vengono bloccati e arrestati dalla polizia.

L’episodio è avvenuto martedì pomeriggio nel palasport di via Elettra, durante l’allenamento di una squadra giovanile di basket.

Gli allenatori hanno notato 2 individui aggirarsi negli spogliatoi mentre la squadra di ragazzini era in campo e hanno immediatamente chiamato il 113.

Il sospetto si è rivelato fondato perché gli agenti della Volante hanno bloccato i due, identificati per P.F., 29enne, e G.S., 43enne, già noti per i loro precedenti. Quando sono stati individuati, inoltre, hanno cercato di disfarsi di un involucro, poi recuperato in un’aiuola, contenente circa 15 euro appena rubati dagli spogliatoi.

Il furto è stato poi aggravato come reato commesso in luogo frequentato da minori e con accesso in una struttura aperta al pubblico, ma in quel momento vietata a persone estranee.

I due ladri sono stati arrestati e messi ai domiciliari: ieri l’udienza di convalida con la quale il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.