Pescara, nuovi alberi piantati per il Friday for future FOTO

Pescara. Anche Pescara ha partecipato, oggi, al nuovo sciopero globale per il clima.

Il Fridays For Future è tornato a sfilare, questa mattina, con un corteo per le strade di Pescara: la manifestazione -che ha visto i giovani pescaresi affiancati da diversi consiglieri comunali come Marinella Sclocco, Mirko Frattarelli e Giovanni Di Iacovo,  l’ex sindaco Marco Alessandrini e il consigliere regionale Pd Antonio Blasioli è partita alle ore 9 da piazza Unione, ha attraversato attraversato il ponte Flaiano, per giungere al giardino fluviale nei pressi del fiume Pescara, dove sono stati piantati alcuni alberi.

Gli attivisti del movimento attivato dalla giovane svedese Greta Thunberg hanno affermato: “L’impatto mediatico delle recenti mobilitazioni ha prodotto un notevole interesse da parte dell’opinione pubblica, ma Comune e Regione continuano ad attuare e progettare politiche fortemente impattanti sul piano ambientale. Nelle diverse proposte per la città susseguitesi da parte dell’amministrazione in questi mesi, non è presente un piano concreto di azione per il clima, tutt’altro. Le strategie economiche e politiche pianificate per Pescara sono sempre le stesse, basate sulla cementificazione indiscriminata. È il caso del piano per la costruzione di un polo universitario nell’area ex Cofa, a ridosso del mare, in una zona non servita da mezzi pubblici e fortemente soggetta ad allagamenti”.